Le mie macchine

Aggiornerò qui le gallerie relative alle mie macchine 🙂

pixelstats trackingpixel

124 pensieri riguardo “Le mie macchine”

  1. cerco il manuale in italiano della NECCHI TYPE 515 con mobiletto l’ho appena avuto in regalo ma non ha il libretto di istruzione mi puoi aiutare grazie

  2. ….sono sconvolta: ho appena comprato una Janome e guardando il tuo sito ho scoperto che avevo il meglio in cantina : una necchi BU serie mira di mia madre!!!
    Conosci questa serie? se avrò bisogno di consigli……

    1. Il manuale sul sito è quello della mia 🙂 Il primo modello Necchi con lampada nel frontale 😀 All’estero veniva generalmente venduta con motore, in Italia i motori sono generalmente stati aggiunti negli anni 70. Anche la mia, che pure ha l’AZA ed un mobile in radica strepitoso, è solo a pedali!

    2. Cerca di non sconvolgerti, le testate di quelle macchine hanno solo un valore affettivo e niente altro.
      Una macchina da cucire che non fa lo zig zag “come minimo!!!!” non serve a nulla è solo ferro vecchio, ripeto è solo un valore affettivo. Infatti specie oggi chi è quella donna che vuole fare il sorfilo a mano? e chi è quella donna che spendendo dei soldi non chiederebbe ad una macchina da cucire, di farle vedere se fa almeno qualche ricamo?

      1. Perchè è la macchina che fa i ricami? mai sentito di ricami a mano libera? lei si tenga le sue idee, magari fuori dal mio sito, visto che non sa fare critiche costruttive, io mi accontenterò di stare con altre migliaia di stupidi miei simili…

  3. Salve navigando su internet mi sono imbattuto in questo sito e se posso faccio anche io la mia richiesta.. Ho una Vigorelli Maxi 3000..2 domande: qualcuno ha il suo manuale d’uso?
    Inoltre è possibile che abbia un serbatoio vicino al crochet pieno di olio?

    1. Buongiorno, non ho idea per il crochet pieno d’olio, in linea di principio il funzionamento della 3000 dovrebbe essere lo stesso della Magica da cui deriva e molto simile alla maxi 4000 di cui trova i manuali

    2. Prova a cercarlo su internet, manuali d’uso e mettici la marca e poi il modello esatto.
      Attenta agli scrocconi, che pensano di avere lo statuto dei Re.

  4. Buon giorno, ho appena rispolverato dalla soffitta una Necchi 512 portatile, manco di spoline (quella di cui sono in possesso è in plastica bianca). Quale tipo cercare? E’ possibile trovare il piedino per attaccare le zip? grazie

    1. Cosa intende come necchi 512 portatile? se è una Type 512 made in italy o juagoslavia del peso di una 15ina di kg messa in una valigetta di plastica, le spoline che le servono sono normali classe 15. Il piedino per attaccare la zip ha l’attacco alto, si trova sia quello normale che quello per le zip invisibili ma temo solo vintage.

    2. Si è facilissimo, basta andare sul sito delle macchine da cucire a Catania, tutti gli accessori li trovi a metà prezzo rispetto ai rivenditori della Lombardia e le spedizioni per quel peso costano 4 o 5 euro.
      Auguri

    3. Si è facilissimo basta andare in viale Molise a Milano, dietro nella piazzetta. Io ho conosciuto un rivenditore, questo è il numero: 02/70123985. Altrimenti visita il sito di machine da cucire a Catania oppure chiama e fati consigliare da loro, dando il modello esatto della macchina. Ti dico per esperienza che la macchina in se è molto modesta e si trova anche a 25 euro. Il pregio lo acquista se ci metti la valigetta perchè ormai i mobiletti non sono ben visti, cioè non piacciono a nessuno e sono ingombranti.

  5. Salve a tutte, in questi giorni ho avuto la possibilità di avere sottomano una vigorelli maxi 3000, della quale però sembra pressoché introvabile il libretto di istruzioni…. Qualcuno è già in possesso del
    manuale in pdf? Se la risposta è positiva, c’è la vaga possibilità ke mi venga passato gratuitamente tramite mail?? GRAZIE per la disponibilità in anticipo…. 🙂

    1. Della maxi3000 non ho notizie, ma se ti serve per usarla puoi fare riferimento a quello della Magica o della maxi 4000, il modo in cui regoli li parti è lo stesso, più o meno

  6. Ciao a tutti sno pasquale ho una macchina per cucire supernova julia 530 vorrei sapere i punti che fa. grazie molto gentile

  7. Mi sono imbattuta in una Vigorelli v90 a 70 euro (anni ’50). Come macchina mi sembra molto solida e ha anche alcuni punti decorativi. Come design mi piace molto e sono sicura che è molto robusta. Purtroppo però non sono riuscita a trovare informazioni online, e questo mi pare un cattivo segno nel caso in cui dovesse rompersi. Ho ragione?
    Amo le macchine vintage ma prima di acquistare la mia Frister & Rossmann Cub4 ho controllato online e trovato rassicurante il fatto che fosse molto presente in recensioni, vendute online e pezzi di ricambio/accessori in vendita.

  8. Bgiorno mi hanno regalato una vigorelli 452 top 1 ma non ho il manuale d’uso 😭 potete aiutarmi a trovarlo? Grazie mille

  9. Buonasera, vorrei acquistare una supernova a camme perche mi piace fare i ricami, non capisco che differenza c’e’ tra un modello e l’altro, qual’e’ la piu’ completa? intendo quella che fa piu’ ricami. Il numero e il tipo di camma e’ uguale per tutti i modelli di supernova? grazie

    1. Buongiorno,
      La Supernova con le camme ha cambiato nome nel tempo. Il primo modello era “Supernova BU”, poi per distinguerla dalla versione con il solo zig-zag, è diventata “Supernova Automatica”.
      La scatola originale italiana includeva i dischi singoli da comporre a piacimento e quelli precomposti (camme) per i punti più comuni, altri si potevano acquistare a parte.

      All’inizio degli anni 60 è poi uscita la Supernova Julia, che invece si distingue con i numeri, 354 è quello del modello automatico. Le camme della Julia non sono compatibili con la precedente Supernova, mentre i singoli dischi sono uguali, perché è stato inserito un sensore elettrico sulla fase del disegno (detto in modo semplice). Anche in questo caso c’era la possibilità di acquistare camme extra.

      I ricami di entrambi i modelli sono decisamente semplici, e non superano i 5 mm, a meno di non lavorare a mano libera.

      1. ciao, ti ringrazio per avermi schiarito un po’ le idee, pensa che non sapevo nemmeno dell’esistenza di macchine da cucire a camme esterne, della possibilita’ di variare a piacere accoppiando/azionando leve+ camma, mi si e’ aperto un mondo ma vedo che questi dischetti di plastica se devo comprarli a parte, costano un ‘occhio della testa, a volte piu’ della macchina da cucire d’occasione. Cmq preferisco i ricamini decorativi e semplici di queste macchine datate piuttosto che quelli un po’ troppo arzigorgolati delle macchine attuali, li trovo + graziosi e raffinati. Conosci qualche sito dove posso vedere tanti lavori ed esempi di questi ricamini vintage?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *