Necchi BF

Recensione della macchina da cucire Necchi BF

BF
Necchi BF, classe 1948 circa

In un mio precedente post avevo citato la macchina da cucire Necchi modello BF come la macchina “della nonna” ideale per chi volesse iniziare ad usare la macchina da cucire a costo quasi zero. La sigla BF venne introdotta dalla Necchi per indicare le macchine da cucire rettilinee per uso domestico (significa infatti Bobina Famiglia) con questo modello verso la fine degli anni 40 in alternativa ai modelli con zigzag denominati BU (Bobina Universale, precedentemente BDU, Bobina Domestica Universale, mentre le antenate della BF sono la BD e la BDA, Bobina Domestica con tendifilo Articolato).

Necchi BF versione classica
Necchi BF versione classica

Si tratta di uno dei modelli più diffusi nelle famiglie italiane, il che, insieme alla sua robustezza, spiega la sua relativa frequenza anche ai giorni nostri  nel mercato dell’usato. Non a caso il manuale recita, in quarta di copertina “una macchina/ NECCHI /se ben adoperata/ dura una vita/ e più“.  Bella premessa, non pensate?

I motivi del successo nel tempo di questa macchina sono vari e cercherò di illustrarli tutti.

Crochet oscillante classe 15
Fuori del mobile: crochet, piedini e bobine sono standard

La Necchi BF (ed il successivo modello Nova, distinguibile per alcuni dettagli come il logo nel piano ed il tipo di blocco tensione) usano ricambi standard, come le capsule ed i rocchetti di “classe 15” e piedini ad attacco basso. La trasmissione del moto all’ago ed al crochet è interamente meccanica ad albero, a differenza di molte altre macchine del tempo (e della maggior parte di quelle moderne) in cui la trasmissione avviene con cinghie. Questo significa che se decidete di accorciare i vostri jeans è in grado di passare attraverso 5/6 strati senza saltare punti e soprattutto senza rischiare di perdere la sincronia tra ago e crochet (timing) come può accadere ai modelli a cinghia se la cinghia dovesse slittare o rompersi. Con gli aghi ed i piedini adeguati, lavorare un paio di strati di pelle naturale e sintetica è ordinaria amministrazione, tenendo presente ovviamente che non è una macchina industriale per pellami.

Posizione ricamo per cucire a mano libera
Posizione ricamo per cucire a mano libera

La macchina cuce avanti ed indietro mediante lo spostamento della leva situata sul davanti. E’ possibile disinserire le griffe ed usarla per il ricamo a mano libera ed il rammendo, anche se questa funzione è più utile in abbinamento ad alcuni accessori, come l’occhiellatore, dato che per il ricamo occorre una discreta pratica. Infine, essendo una macchina interamente meccanica è probabile che la manutenzione possiate farla sempre voi personalmente, a differenza delle macchine elettroniche dove il minimo guasto richiede l’intervento di un tecnico specializzato. Alcune di queste informazioni valgono ovviamente per molti altri modelli meccanici “vintage” ed in particolare per gran parte delle Necchi “Made in Italy”. Sebbene normalmente la macchina sia inclusa in mobiletti o tavoli con il pedale, è facilissimo aggiungere un motore esterno ed azionarla con un reostato.

Il "corredino" della mia BFL
Il "corredino" della mia BFL (per lo più d'importazione...)

Che cosa potete fare con una BF dipende in gran parte dagli accessori: se avete la fortuna di ereditare la macchina di qualche parente o conoscente è probabile che vi arrivi completa di tutto il necessario per le principali cuciture! Le mie BF sono arrivate senza alcun accessorio originale a parte un piedino zigzag, ovvero un piedino che sposta la stoffa a destra e sinistra sotto l’ago per consentire la cucitura zigzag su una macchina rettilinea, ma proprio per la facilità con cui si trovano accessori con attacco universale, il problema è solo quello della spesa complessiva! Una testa (la macchina, in genere  senza motore e senza mobiletto) di Necchi BF si può trovare normalmente su eBay per una decina di euro, accertatevi comunque che ci sia almeno la capsula ed una spolina e se potete andate a guardarla di persona con una persona che ha già cucito!

BFL_01Nota:  la verde portatile in valigia con il motore ed il comando a ginocchio (BFL) non è molto comune… diciamo che non ne ho viste altre oltre alla mia! A parte il colore, il motore e la base con estensione e comando a ginocchio, dal punto di vista meccanico è assolutamente la stessa macchina! Si tratta di uno dei primissimi modelli a motore portatili di casa Necchi… anche se con i suoi oltre 15 kg la portabilità sta solo nel fatto che la macchina non è inclusa in un tavolo da lavoro! Tra l’altro la macchina aveva in origine un motore a 110 V, non tanto perchè pensata per l’esportazione estera, quanto perchè al tempo l’Italia non aveva ancora la rete elettrica unificata a 220V!

BFL con comando a ginocchio installato
BFL con comando a ginocchio installato senza estensione
Vista da dietro con lampada originale ed estensione del piano
Vista da dietro con lampada originale ed estensione del piano
Retro della BF "normale", funziona a pedali o con motore esterno!
Retro della BF "normale", funziona a pedali o con motore esterno!
Lampada non originale anteriore, un accessiorio curioso poco comune!
Lampada non originale anteriore, un accessorio curioso poco comune!

Scheda:

  • nome: Necchi BF
  • epoca: 1948-1958 circa (inclusa la serie Nova)
  • tipologia: macchina rettilinea su base piana
  • movimento: pedale o motore esterno
  • attacco piedino: basso (universale)
  • tipo capsula: classe 15 standard
  • pregi: cucitura su grossi spessori, parti standard facilmente reperibili
  • difetti: pesante da spostare

Riferimenti

Gruppo di discussione sulle Necchi Vintage Made in Italy (inglese – su iscrizione)

Materiali

Manuale Necchi BF BFL (il manuale è un archivio compresso, per visualizzare senza scompattare installate CDisplay)

pixelstats trackingpixel

Autore: Lila

Salve a tutti, mi chiamo Lila, mi occupo fra le altre cose di storia dell'architettura, archivi, conservazione architettonica e impaginazione. Le mie passioni sono la musica corale barocca, l'arte, la storia e le vecchie carte, il cucito e le macchine da cucire degli anni 50 e 60, la maglieria e le macchine da maglieria, la buona cucina, gli animali e soprattutto i miei cucciolotti!

46 pensieri riguardo “Necchi BF”

  1. Non so come ringraziarti per questo tuo post, mi ha permesso di rimettere in funzione la macchina da cucire di mia nonna. Erano un po’ di anni(da quando lei è morta) che non la aprivamo. Quando ci siamo decise io e mia madre non abbiamo più trovato le istruzioni. Come fare quindi per darle una bella pulita ed una oliata? Questo lo aveva sempre fatto nonna. Puoi quindi immaginare la mia sorpresa e la mia eccitazione quando girottando in internet ho trovato nel tuo sito proprio quello che mi serviva. torno quindi a ripetere: GRAZIE!

  2. Sono felicissima che ti sia servito! La BF è un’ottima macchina da cucire, molto meno antiquata di quel che i negozianti di macchinette di plastica vogliano far credere! E veramente, ha bisogno solo della pulizia e della oliatura consigliata nel manuale per durare in eterno! Fammi sapere se hai problemi a cucire, se posso ti aiuto volentieri!

  3. Salve,
    effettivamente il suo <> è una fonte di informazioni molto preziosa per chi come me si sta avvicinando al cucito.
    Possiedo una Necchi BF a pedale inserita in un tavolo che prorpio non vuole fare amicizia con me!!! Nelle mani di mia mamma, come in quelle di mia nonnna una volta, è docilissima.
    Il problema fondamentale è che quelle rare volte che riesco a partire dopo pochi punti si impianta sempre nello stesso punto e fà un groviglio di fili sotto dove c’è la spolina. Oppure parte a retromarcia. ultimamente poi anche in mano a mia mamma crea una cucitura che sembra fatta al contrario, intendo dire che sul dritto del lavoro appare come se fosse il rovescio, spero di essere stata abbastanza chiara.
    Mi ha sorpreso molto leggere che potrei applicarle un motore e mi piacerebbe provarci se la spesa è contenuta rispetto alla scelta di spendere 150- 200 euro e prendere una necchi nuova di zecca piena di tutte quelle diavolerie moderne che te la fanno sembrare favolosa.
    la ringrazio pre il tempo che potrà e vorrà dedicare a questa sartina in erba.
    marialuce

  4. Credo ci siano dei problemi distinti. Il mobile a pedali delle BF (almeno il tavolo che ho usato io) usa un volano (se così si può chiamare) meno bilanciato di modelli successivi, per cui chi (come me) non ha decenni di esperienza di macchina a pedali inavvertitamente cambia direzione causando i cespugli nella zona bobina. Per evitare di partire in retromarcia io tengo una mano sul volantino della macchina in modo da fermarla in tempo prima che parta contromano. La cucitura dovrebbe essere uguale da entrambi i lati, senza un dritto o un rovescio, altrimenti significa che la tensione non è bilanciata, magari a causa di qualche filo spezzato dentro. Probabilmente la macchina ha bisogno di una totale pulizia: ha mai provato ad alzare la placca dell’ago e vedere cosa c’è sopra le griffe? Il motore con pedale (e staffa per attaccarlo alla macchina) dovrebbe costare nuovo un centinaio di euro, sarebbe molto più semplice ed economico se il suo rivenditore di fiducia le installasse un vecchio motore revisionato, ma dubito che un rivenditore faccia questo lavoro su una BF senza tentare di propinarle una nuova meraviglia di plastica, anche perchè la maggioranza non sono riparatori e non hanno esperienza con vecchie macchine.

  5. grazie mille, proverò a seguire i suoi consigli. quanto al rivenditore di fiducia non ne ho uno e il più vicino rivenditore necchi segnalato sul sito della Necchi non è prorio sotto casa. Cercherò di informarmi un pò in giro.
    di nuovo grazie.

  6. Salve, torno a scriverle , anzitutto per ringraziarla e dirle che con i suoi consigli e il mnuale che ho scaricato qui dal suo blog ho risolto i miei problemi con la bf di mia nonna; e poi per chiederle da parte di mia sorella, appassionata di quilting, se esiste per la nostra cara necchi un accessorio ( originale o compatibile) specifico per fare il trapunto.
    grazie mille Marialuce

  7. Bentornata! Per fare trapunto a mano libera il sistema più semplice è abbassare le griffe ed usare il piedino da rammendo. Se non possedete un piedino da rammendo (quelli con l’anellino che saltano ad ogni passo) va benissimo quello universale che trovate in negozio. Sempre universale è anche il doppio trasporto, ma le quilter mi dicono che per il trapunto il problema non è che scivolino tra di loro gli strati (per cui serve il trasporto superiore) ma la capacità della macchina di passare gli strati che la sua BF possiede tranquillamente. Tra l’altro, con un po’ di pratica, il pedale viene considerato il sistema di alimentazione per eccellenza per le appassionate di quilt, ma posso solo riportare l’esperienza delle mie corrispondenti americane 🙂
    Se può essere utile, un esempio di quilt a mano libera con piedino da rammendo aperto, così capite di cosa sto parlando!

  8. Ciao, ho una BFL verde portatile un pò meno in ordine di quella che vedo dalla foto (ma comunque funzionante) che ormai non uso più. Sarei disposta a venderla .ma non ho idea del valore che può avere. Qualcuno è in grado di darmi una valutazione approssimativa ?
    Grazie,Laila

  9. Salve sono entrato in possesso di una BFL perfettamente funzionante.
    Purtroppo con scarso corredo di accessori cerchero di rimediare.
    Vittorio

    1. Mi scuso nel ritardo per rispondere. Capisco perfettamente! anche la mia BFL è arrivata “nuda e cruda” con il solo manuale ed il ferro del pedale. Perfino il motore era stato cambiato dato che l’originale nella targhetta è indicato a 110! Alla fine ho provveduto ad arricchirla con tutti gli accessori Greist della stessa epoca, incluso un occhiellatore prodotto appositamente per le Necchi americane che porta il nome Necchi scritto in corsivo sul dorso 🙂 Certo, non è proprio una macchina portatile! Tutte le mie BF sono arrivate senza scatola di accessori originali, solo(!) un piedino Singer per zigzag decorativo. Come credo di aver già scritto , le BF usano qualsiasi piedino ad attacco universale basso, quindi c’è solo l’imbarazzo della scelta! Tra l’altro, potendo abbassare le griffe, sono adatte anche per il quilting a mano libera!

  10. Salve Lila,
    mi complimento per il bel sito che ha creato. Volevo chiederle delle informazioni. Ho una Necchi ma non so che modello sia. Non ho il manuale ma sulla testa, oltre a “Necchi” è riportato “Esperia”. Devo dire che è molto simile alla Necchi BF ma la parte laterale, sopra l’ago, non è cromata.
    Mi piacerebbe sapere gentilmente il modello preciso (magari per email le mando una foto), di quale anno è, dove potrei trovare una copia del manuale e se oltre al cucito dritto (sembra che faccia solamente questo) possa fare altro. Ho visto che con gli accessori giusti si può fare molto..
    Ancora grazie.

    1. Grazie dei complimenti, a dire il vero sto trascurando molto questo blog, dovrei caricare dei manuali che mi hanno gentilmente inviato, ma non trovo mai il tempo! Il modello della sua macchina è effettivamente Esperia e come ha intuito fa solamente punto diritto. In linea di massima io userei il manuale della BF per le funzioni base. Forse il blocco tensione è leggermente diverso, provo a vedere se trovo uno schema di infilatura! Se non erro l’Esperia ha la lampada alloggiata nella parte frontale, ma non dovrebbe essere molto diversa per il resto. Credo sia stata prodotta proprio come macchina rettilinea semplice in sostituzione della BF alla fine degli anni 50, ma devo verificare. Come accessori può usare tutti quelli ad attacco universale basso, sia orlatori, bordatori, arricciatori, ochiellatore. Volendo esistono dei piedini zigzag che si basano sullo stesso principio dell’occhiellatore, ma penso che con una buona cucitura ribattuta potrebbe fare comunque buona parte dei lavori!

  11. Grazie Lila per la pronta risposta. Aspetto altre notizie. Se mi contatta per email le mando una foto della macchina e le vorrei chiedere anche se ha macchine da vendere. A presto

  12. Ciao!
    Il tuo sito è bellissimo, complimenti!
    Ripulendo la cantina della casa che ho acquistato ho trovato una vecchia Necchi BF. C’è solo il corpo macchina mentre il mobiletto è scomparso. Secondo te posso cimentarmi a sistemarla comprando autonomamente motore e pedale? A proposito… dove li trovo? Oppure è un’operazione impossibile ed è meglio portarla in un centro assitenza Necchi?
    Grazie!!

    1. I centri assistenza Necchi, purtroppo, a meno che non siano ancora in mano a gestori over 60, non si sporcano le mani con una BF. Il primo consiglio che ti danno è di buttarla che non vale la pena e trovarne una nuova! Io ti consiglierei di pulirla ed oliarla con calma, controllando che non ci siano batuffoli di filo e sporco sotto la placca dell’ago, attorno alla manovella e dovunque tu possa controllare senza troppi smontaggi. I punti da oliare li vedi nel manuale, che ti può anche aiutare a capire cosa puoi normalmente aprire. Hai almeno la capsula ed un rocchetto? una volta pulita puoi fare delle prove e se vedi che funziona valuti se prendere un motore esterno con supporto e pedale (reostato). Altrimenti prova a chiedere in famiglia se qualcuno ha tenuto un mobiletto di qualche vecchia macchina, se non ti ingombra! non si sa mai 🙂 Se hai bisogno di informazioni scrivimi pure 🙂

  13. Salve volevo sapere come mai non riesco a cucire,cioè i fili sono fuori li tiro insieme abbasso il piedino colpetto in avanti sul volano parte la cucitura ma fa solo buchi,e volevo chiedere il valore con mobiletto e persino libretto di istruzioni grazie

  14. In genere se non fa punti potrebbe essere che il crochet è sporco e necessita di manutenzione, oppure l’ago è stato inserito in modo sbagliato. Il volano dovrebbe girare verso di te. Al solito, vale quel che sei disposto a prendere per liberartene e sono disposti a darti per averla. Una BF manuale (senza motore), in mobiletto (ingombrante) e da revisionare in genere tra gratis e 30-40 euro, ma devi trovare un acquirente che voglia proprio quella per motivi suoi. Poi se trovi qualcuno disposto a pagarla di più tanto meglio per te 🙂

  15. ciao cara lila.oggi ho avuto la fortuna di aquistare una necchi bf con tutto il mobiletto .da premettere che ho gia una maccina pre cucire piu moderna ,ma ho sempre desiderato averne una di queste antiche . funziona benissimo anche se non so se passo bene il filo per arrivare all ago dove posso trovare un manuale?e dove trovare i pezzi di ricambio?purtroppo l avvolgi spoletta è rotto .poi vorrei saperese fa pure la rifinitura cioè lo zig zag .grazie per la tua gentile cortesia .complimenti ciao piera

    1. Con molto ritardo a causa delle ferie senza connessione, rispondo sparsamente: il manuale è nella sezione manuali, link in alto a destra, credo 😉
      I pezzi di ricambio generali (aghi, spolette e capsule) sono standard classe 15, si trovano in qualunque negozio di macchine per cucire. Quelli per la BF invece (avvolgi spolette per esempio) solo da un’altra BF donatrice. Se mi manda una foto del danno guardo cosa ho nel mio cimitero di macchine donatrici. Per fare la rifinitura (zigzag, orlo invisibile, ecc) serve un piedino apposta che sposti la stoffa sotto l’ago. Ce ne sono tantissimi modelli, appena ho un attimo fotografo la mia collezione per dare un’idea 😉 In Italia non si trovano facilmente (sono comunque tutti accessori anni 50 max) ma si trovano in Germania, in Inghilterra e negli Stati Uniti a prezzi dai 10€ più spedizione.

  16. Ciao, io ho “vinto” una necchi 204, non ho nè manuale d’uso e mi dicono che funziona a dischetti, per modificare il punto da utilizzare. Se devo essere sincera, ho provato a cercare qualcosa ma sembra inesistente questo modello di macchina da cucire, tu hai qualcosa? Sai di che anni sia?
    Grazie

    1. Ciao Anna Rita. 204 è probabilmente il codice del mobile e non il modello della macchina. Se provi a controllare nella macchina se ci sono altre scritte posso provare ad aiutarti. Di solito c’è una placchetta dietro, alla base del braccio.

  17. Ciao!!! poco tempo fa abbiamo avuto la fortuna di trovare in un mercatino una vecchia necchi BD n 14G, che funziona benissimo ed è bellissima, con un bel mobile in noce e dei decori dorati. stiamo disperatamente cercando la piastrina che si infila sopra i dentini per poterci ricamare, ma non riusciamo a trovare niente da nessuna parte.. ci potete aiutare??????? pleaseeeee!!!

    1. La placca della BD dovrebbe essere uguale a quella della BF che corrisponde a grandi linee anche a quella della singer 15. Non mi risulta esista la placca originale per poter ricamare, non ricordo nemmeno se abbassa le griffe, ad essere sincera. L’unica opzione che mi viene in mente sono le coperture universali in dotazioni con i piedini occhiellatori, ma non so se sono abbastanza lisce. buona fortuna

  18. IO ho appena ricevuto una Supernova BF. Ho il manuale solo in Inglese e preferirei avere quello Italiano. E’ la supernova BF uguale a quella descritta da “Necchi BF”? Al momento l’ago non va su e giu, pero non l’abbiamo ancora aperta ed oliata.

  19. Ciao a tutti, ho una Necchi che dovrebbe essere molto vecchia e che non trovo in alcuna fotografia sul web. Ha una bobina con una forma stranissima. E’decorata in oro con i simboli del Leone di venezia. Sono sicura sia perfettamente funzionante perchè l’ultima ad averla usata (circa 30 anni fa) è stata mia nonna.
    Vorrei mandare le foto a qualcuno che può aituarmi a capire come funziona.
    mi fate sapere?
    grazie.

    1. Ciao, la tua Necchi dovrebbe essere una V o una VM, ovvero un modello a navetta vibrante 🙂 Prova a scaricarti il Catalogo Necchi Famiglia dalla pagina dei Manuali e la dovresti trovare. Non ho sottomano il manuale con le istruzioni per l’infilatura, comunque a meno che non sia rimasta in un locale talmente umido da arrugginirla, funziona sicuramente. La navetta vibrante è un po’ meno pratica del crochet oscillante, ma non dovresti avere difficoltà ad usarla, se vuoi. Sono macchine molto resistenti! Le decorazioni delle V/VM e delle BD fine anni 20 sono uguali, con la quadriga ed il leone di San Marco, ma si distinguono al volo per la diversa placca ago e per l’avvolgitore del rocchetto. Se macini un po’ di inglese, dovrebbe essere abbastanza simile alla singer 27.
      Attenzione a non usare prodotti con alchool per pulirla perchè le dorature si distruggono. Meglio tenere la patina di olio vecchio brunito che cercare di toglierla e togliere le dorature con quella!

  20. ciao, io ho la vecchia NECCHI supernova Julia mod. 204. Ho però un problema nel femare la capsula nel suo invito. Basta che faccio muovere l’ago che si stacca. Eppure sembra tutto a posto. Chi mi aiuta? In realtà mi servirebbe qualcuno che mi dia delle lezioni di cucito. Ovviamente su questa macchina, che a me sembra meravigliosa!!! Chi mi aiuta? Io sto a Roma, vicino all’ospedale Pertini. Kitty

    1. La Julia dovrebbe essere 530 o 532 o 534 😉 il mod.204 è quello del mobiletto 😀
      Per la capsula che non sta ferma, tu prendi la linguetta tra le dita e poi la fai scattare a posto, prima di iniziare, giusto? Potrebbe essere un problema di molla della capsula o di sporco nel crochet. Per le lezioni, sono decisamente fuori mano 😉

  21. Ciao Lila, innanzitutto desidero ringraziarti per la celerità e precisione nella tua risposta. Ho trovato il modello esattamente dove mi hai indicato ed è proprio una Necchi VM.
    Come pensavo, non ha ruggine e polvere in quanto è stata ben conservata. Ho scaricato anche le istruzioni, come mi avevi consigliato, della singer mod. 27 e sono riuscita a riposizionare la navetta nel crochet.
    Ti chiedo, però, ancora una aiuto: Appena parte cuce abbastanza bene ma dopo un paio di centimetri non esegue più alcun punto. Ho provato a modificare tutte le regolazioni ma sempre con il medesimo risultato..
    mi puoi aiutare?? grazie…

  22. carissima mi fa molto piacere avere incontrato il tuo blog con tanti bei consigli sulle vecchie macchine da cucire ,vorrei un’informazione ho una vecchia necchi BDA di cui non ho le istruzioni ,sei al corrente se le ganasce si eliminano come nella necchi bf?,c’è una levettina simile all bf per tale scopo in metallo ,mentre nella bf è in plastica,ma non riesco a smuoverla ,tu sei al coorrente se la BDA ne era dotata come la BF?,se mi potresti rispondere te ne sarei molto grata,grazie

    1. Ho appena finito di leggere la mail che hai scritto al gruppo Necchi su yahoo e immaginavo di trovarti qui. Non ho il manuale della BDA, temo che dovrai comperarlo su ebay, ho visto che di tanto in tanto si trovano. Nella BD non era possibile.

  23. Buongiorno, anch io possiedo questa necchi che secondo me è ancora più vecchia perchè riporta il simbolo del fascio sulla parte destra. era di mia nonna e da qualche mese l ho riaperta dopo almeno vent anni che non la si usava più data la malattia di mia nonna e poi la sua morte.
    Ho molto apprezzato l aver trovato finalmente un manuale d istruzioni anche perchè oltre che perfettamente funzionante ho trovato anche una serie di piedini che però la maggior parte non saprei come usare anche se so cosa sono. Per caso c è qualche foto degli accessori di questa splendida macchina? così potrei iniziare a destreggiarmi anche in quelli che sono molto comodi, orlatori, piedino per cerniere. Possiedo anche una macchina toyota di quelle moderne per i lavori di tutti i giorni, ma penso e dico che queste macchinette di nuova generazione non hanno nulla a che vedere con queste!!
    grazie mille a tutti

    1. La versione con il fascio dovrebbe essere la BD o la BDA, ma come avrà visto dal manuale la meccanica è la stessa impareggiabile che ha reso la Necchi uno dei vanti dell’Italia nel mondo.
      Non ho capito se cercava una foto degli accessori originali per cercarli o per capire come funzionano. Purtroppo le mie BF non avevano il corredo originale, il set di orlatori che uso è un Greist per macchina rettilinea. Se servono istruzioni, alcune le dovrebbe trovare cercando i post con il tag “piedini”. Buona settimana.

  24. HO MESSO IN FUNZIONE LA MIA MACCHINA DA POCO TI RINGRAZIO DEI CONSIGLI MI SONO STATI UTILI LA MACCHINA(NECCHI MOD. FB) FUNZIONA ALLA GRANDE.CIAO

  25. Ciao possiedo una Necchi e leggendo gli altri interventi e guardando qualche immagine credo sia BF è a pedale ha il mobiletto in legno ed è nera. Il problema e che l’ago non va ne su ne giù… ed è come se stesse a “folle”, come se non innestasse la marcia! Come vedi sono un profano….. ti prego aiutami!!!!!

    1. Buongiorno. Se girando il volano l’ago non risponde, di solito vuol dire che la manopolina dietro è stata allentata ed il volano non fa più presa sull’albero della macchina. La manopolina serve proprio a quello, visto che di solito si allenta per poter avvolgere le spoline senza che l’ago si muova. Se recentemente hai smontato la manopolinia ed il volano, potresti aver messo male la vite che fissa o la ghiera con le tre punte che fa da stop alla vitina. Se non hai smontato nulla, prova semplicemente a stringere la manopola.

  26. Ciao,
    mi si apre un mondo, mi hanno regalato una necchi BF, perfettamente funzionante. l’ho fatta provare ad una sarta, che come se volasse ha iniziato a cucire decantando la la macchina e come cucisse bene. quando mi sono messa io, non solo mi si inceppa il pedale, mi salta l’ago e mi si forma un groviglio…è così difficile? ora scarico il manuale e ti ringrazio per questo spazio meraviglioso!
    Pamela
    scusa, dove posso trovare gli accessori? hai un sito? mi servono spolette e l’accessorio per fare lo zig zag.

  27. Ciao, una signora mi regalerebbe una necchi bda, sono incerta avendo già parecchie macchine… ne vale la pena (metterla a posto)? E’ un modello valido? Grazie

  28. Buongiorno,
    ho rimesso in uso una vecchia necchi BF a pedale e volevo sapere se esiste la possibilità per questo modello di installare piedino e relativa piastra per fare lo zig zag.
    Mi potresti cortesemente dare questa informazione e soprattutto dove le posso trovare ed a che prezzi ???
    Grazie mille
    manuela
    saluti

    1. Per fare lo zigzag serve un piedino zigzagger vintage, dato che al momento non sono più prodotti. Ce ne sono molti modelli, con numerose opzioni anche di punti decorativi, che può trovare su ebay a cifre variabili tra i 10 ed i 200 euro. Io stessa ne dovrei avere alcuni in vendita ma non controllo l’inventario dei doppioni da anni…

  29. Buongiorno, ho ereditato da una mia amica una macchina da cucire Mod 204, ha in dotazione i dischetti per ricamo non c’è il manuale e non riesco ad usarla, adesso ho rotto l’ago e sono in difficolta x cambiarlo non c’è la solita vite la ringrazio se mi può aiutare .
    Buona domenica

  30. Ciao qualcuno potrebbe mandarmi le istruzioni del manuale necchi in PDF della macchina bf … nn so come fare ad aprire il file zip …grazie in anticipo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *